BENVENUTO!

Questo è un sito aziendale diverso rispetto agli altri, è stato strutturato in modo da essere anche didattico, essendo l'azienda specializzata in settori di nicchia, tuttavia il visitatore non è costretto se non interessato a leggere tutto ma, se lo desidera, solo a carpire le informazioni di cui ha bisogno salvo poi contattarci per ulteriori approfondimenti.

I PROSSIMI AGGIORNAMENTI

I prossimi aggiornamenti del sito riguarderanno l'inserimento di una sezione speciale dedicata esclusivamente alle nostre case prefabbricate e una sezione dedicata allo shopping on-line dove puoi acquistare direttamente i materiali da noi commercializzati. Essendo ZEB una realtà molto attiva ti suggeriamo di Iscriviti alla nostra newsletter in modo da essere aggiornato sui nuovi materiali, sulle fiere ed eventi.

Lavori in quota su fune

/Lavori in quota su fune
Lavori in quota su fune 2017-02-11T18:05:04+00:00

 

 

 

 

 

 

 

ZEB, tramite il suo personale specializzato esegue lavori  in quota su fune.

Lo scopo è offrire un servizio risolutivo per tutte quelle situazioni dove l’accesso ed il posizionamento al lavoro risulta troppo oneroso rispetto all’intervento da eseguire, oppure difficilmente raggiungibile con l’ausilio di ponteggi, cestelli elevatori e piattaforme aeree.
Tutti gli operatori impegnati nei cantieri utilizzano DPI secondo le normative vigenti, sono certificati al lavoro su fune e assicurati con RC contro terzi.

Gli ambiti di intervento sono i più svariati, su questa pagina puoi trovare i più comuni.

Ordinaria e straordinaria manutenzione edile

Eseguiamo lavori di ristrutturazione e manutenzione con tecnica alpinistica senza l’uso totale o parziale di ponteggi. Il ciclo del lavoro inizia con una valutazione effettuata da tecnici competenti Architetti, Ingegneri e Geometri che in un primo sopralluogo gratuito valutano il lavoro e presentano un preventivo. In caso di assegnazione, grazie a muratori acrobatici abilitati a lavori su corda, si dà inizio al ciclo di ripristino facciata, cavedi, cornicioni o casse camino, con una prima fase di sondaggio e disgaggio delle parti in distacco e successiva pulizia del fondo e ricostruzione delle parti mancanti, mediante l’uso di malte preconfezionate fibrorinforzate, quali Mapegrout tixotropico Mapei o Geolite della Kerakoll. La lavorazione successiva consiste nella finitura eseguita sempre con prodotti altamente performanti come Eurocap della Eurobeton o Planitop della Mapei. Nel caso ci sia necessità di eseguire la ricostruzione di cemento armato, il ciclo inizia con il trattamento dei ferri mediante spazzolatura e utilizzo di convertitori antiruggine quali Mapefer Mapei o Geolite Kerakoll.

In particolare:

  • Demolizione intonaco di facciata
  • Sigillature crepe
  • Risanamento completo di intonaco di facciata, cavedi, cornicioni e balconi
  • Tinteggiature di ogni genere
  • Ripristino frontalini, cielini, balconi e cornicioni
  • Rivestimento facciate con lastre in fibro cemento
  • Sistemazione mattonelle di rivestimento facciate
  • Rinforzi strutturali di travi e pilastri c.a.
  • Sostituzione gronde, pluviali e realizzazione opere idrauliche

Eseguiamo lavori di ripristino totale o parziale di tetti, con relativo isolamento, impermeabilizzazione e ripassatura della copertura.
Verifichiamo i manti di copertura sostituendo le eventuali parti ammalorate,  intercettiamo perdite di acqua piovana,  controlliamo e ripristiniamo i canali di gronda.

Eseguiamo l’impermeabilizzazione dei terrazzi e dei cornicioni
Il ciclo operativo normalmente prevede:

  • la rimozione completa dell’impermeabilizzazione esistente, compresi eventuali Messicani (bocchettoni);
  • la pulizia accurata e scrupolosa di tutta la superficie da impermeabilizzare, per prepararla al ricevimento della nuova guaina;
  • in caso di supporti in c.a., viene effettuata la passivazione dei ferri eventualmente affioranti e il ripristino della caldana copri ferro dell’estradosso da impermeabilizzare. Si formano così delle “gusce” di cemento (in questo caso con malta Tissotropica) negli angoli di intersezione con le pareti verticali, in modo da arrotondare gli angoli e posare la guaina su un supporto uniforme. Una tecnica utile per evitare piegature che nel tempo deteriorerebbero la guaina stessa;
  • l’applicazione di due mani di primer liquido Bituminoso (catramina), efficace a garantire una presa migliore della guaina che si poserà successivamente;
  • la fornitura e la posa in opera di 2 strati di guaina bituminosa, spessa 3 o 4 mm, posata con sormonti di almeno 10,00 cm per ogni tratto e risvolti di almeno 15 cm sulle pareti verticali.

Si eseguono quindi impermeabilizzazioni di terrazzi, terrazzi pavimentati, tetti e cornicioni.
Per ogni lavorazione vengono impiegate membrane o guaine bitumose dei più alti standard qualitativi, ognuna a seconda della specificità del caso come per esempio:

  • guaina bitumosa ardesiata
  • guaina bitumosa liquida
  • guaina bitumosa adesiva
  • guaina bitumosa a freddo
  • guaina bitumosa doppio strato

Installazioni e rimozioni

Installazione canne fumarie tramite l’ausilio di funi
La lavorazione prevede:

  • l’accatastamento di tutto il materiale occorrente sulla copertura o in altro luogo consono e in sicurezza;
  • il tracciamento percorso canne fumarie su parete con piombo su cui viene successivamente segnato un riferimento fisso con battifilo da carpentiere;
  • il montaggio canne fumarie partendo dal basso, con fissaggio dell’apposito supporto murale nel primo tratto (se previsto) e tutti i collari direzionali installati per ogni elemento della canna fumaria;
  • l’elevazione canne fumarie fino al superamento dei colmi presenti sulla copertura di almeno 1,20 ml.

Eseguiamo lavori di rimozione e smaltimento amianto anche mediante funi, che potrebbero rendersi utili per intervenire su canne fumarie, parapetti balconi, coperture o falde con lastre in amianto, in zone difficilmente raggiungibili.

Tramite il lavoro su fune è agevole installare i dissuasori per volatili  procedendo con  l’applicazione di una mantovana aerea costituita da tubi in alluminio e sacco in doppio strato di PVC atta ad evitare la caduta in basso di materiali di risulta, si effettua la successiva pulizia dei cornicioni mediante spazzolatura del piano, infine si provvede alla posa in opera di dissuasori in acciaio o PVC ancorato con apposito adesivo sigillante Sikabond.

Negli edifici storici, solo dietro specifica autorizzazione delle autorità competenti, provvediamo alla chiusura dei fori in facciata (posti in cui spesso i volatili nidificano)

Installiamo anche reti antivolatili.

Pulizie e ripristini

Interveniamo su pluviali e gronde esistenti, in facciata o su cortili interni.
Tramite l’accesso mediante posizionamento di funi è possibile  raggiungere anche i posti più difficili, dove normalmente occorrerebbe utilizzare piattaforme o ponteggi con un significativo incremento dei costi.
Effettuiamo periodicamente pulizia e manutenzione di grondaie anche attraverso contratti annuali vantaggiosi studiati ad hoc con il condominio.

Eseguiamo pulizia vetri continui o discontinui, totale o parziale, mediante il posizionamento di funi, senza ponteggi e senza l’utilizzo di altre attrezzature per il sollevamento del personale addetto.
La pulizia viene effettuata con l’uso di attrezzatura specifica.

Eseguiamo la pulizia di facciate ventilate e muraglioni.
Attraverso una preparazione adeguata degli ancoraggi per calate verticali su corde di tipo statico e tramite l’uso di attrezzatura specifica, effettuiamo il lavaggio delle facciate ventilate, la pulizia dei muraglioni di contenimento. Questi ultimi sono spesso ricoperti di vegetazione,  procediamo quindi con la rimozione della stessa mediante l’ applicazione di una mantovana aerea costituita da tubi in alluminio e sacco in doppio strato di PVC, questo accorgimenti impedisce la caduta dei materiali asportati.
Provvediamo, inoltre, alla verifica di tenuta della malta sulla porzione di facciata,  mediante picchiettatura, ed eventuale rimozione delle parti distaccate, infine ripristiniamo le porzioni precedentemente rimosse.

Altri servizi

Intervento che viene effettuato quando le abbondanti nevicate invernali caricano in maniera pericolosa le coperture degli edifici mettendo a rischio l’incolumità delle persone e degli edifici stessi.

Eseguiamo pulizia di frangisole, mediante il posizionamento di funi, senza ponteggi e senza l’utilizzo di altre attrezzature per il sollevamento del personale addetto.
La pulizia viene effettuata con l’uso di attrezzatura specifica.

Eseguiamo potatura, abbattimenti e consolidamenti di piante ad alto fusto.

L’arrampicata su albero, o tree climbing è una tecnica di arrampicata che consente di accedere alla chioma dell’albero e muoversi in sicurezza passando da un ramo all’altro imbragati al suo interno.

La tecnica del Tree Climbing è principalmente impiegata per eseguire operazioni di potatura, abbattimento, consolidamento o ancoraggio di piante d’alto e medio fusto. In questo metodo di lavoro (normato dal D.Lgs 81/08 art. 116) l’operatore è vincolato, per mezzo di un’imbracatura ad una corda doppia ancorata alla pianta stessa quanto più in alto possibile. Questa tecnica consente di eseguire gli interventi dall’interno della chioma arrivando, così, dove gli operatori su piattaforme elevatrici ed autogru non possono arrivare e avendo la possibilità di operare i tagli, a mano o con il supporto di motoseghe, nel punto esatto. Il tree climbing utilizza tecniche di movimentazione su corda per permettere di muoversi sia verticalmente (risalita e discesa) che orizzontalmente (movimentazione in chioma).

Le corde vengono installate da terra mediante il lancio di appositi sacchetti da lancio dal peso oscillante fra i 250 ed i 400 grammi, questi “pesetti” vengono lanciati a mano o mediante fionde di grosse dimensioni, vengono collegati ad un cordino (o sagolino) di piccolo diametro, a questo poi viene annodata la corda che servirà per la movimentazione dell’operatore.